Quali sono i pericoli di livelli di pH elevati o bassi?

Panoramica

Il corpo ha bisogno di mantenere un equilibrio acido-base ottimale, o un livello di pH, per garantire che i diversi processi all’interno del vostro corpo si verificano senza problemi, secondo l’Università di Maryland Medical Center. Quando il livello del pH del corpo diventa elevato, la condizione è conosciuta come alcalosi. Quando il livello di pH del corpo diminuisce, la condizione viene chiamata acidosi. L’alcalosi e l’acidosi possono avere conseguenze pericolose se non trattate.

aritmia

L’alkalosi può causare aritmia o un battito cardiaco irregolare, prende atto della Guida Sanitaria del New York Times. Questo può verificarsi quando il tuo corpo iperventila. La conseguente irregolarità nella respirazione può causare il cuore a battere anche a intervalli irregolari. Al fine di diagnosi di alcalosi, i medici controllano il livello di anidride carbonica e di bicarbonato di sodio nel sangue. Queste due sostanze chimiche aiutano a regolare la respirazione, la frequenza cardiaca e la funzione dell’organo. Se hai livelli elevati di pH, il tuo anidride carbonica sarà basso e i livelli di bicarbonato di sodio saranno elevati. Ciò causerà un aumento del tasso di respirazione e aritmia cardiaca. Può provare difficoltà a respirare, dolore al petto e palpitazioni.

Coma

L’alcalosi può indurre un coma se i livelli di pH sono sufficientemente elevati, prende atto della Guida Sanitaria del New York Times. Questo può essere una conseguenza delle difficoltà respiratorie tipiche dell’alcalis. Il rischio di un coma indotto da alcalosi può essere influenzato da altri fattori, come il livello di ossigeno nell’aria circostante o la presenza di malattie polmonari.

Bassi livelli di potassio

L’alcalosi metabolica può causare il corpo a livelli di elettroliti squilibrati, osserva la Guida sulla salute di New York Times. Spesso, i livelli di potassio sono significativamente diminuiti. Questa drastica diminuzione del potassio è chiamata ipokalemia. Aumentando i livelli di pH, i livelli di potassio nel sangue continuano a diminuire. Questo può portare a problemi nei reni, nel cuore e nel sistema digestivo.

Funzione organizzata compromessa

L’acidosi respiratoria può compromettere le normali funzioni dell’organo, secondo Drugs.com. Ciò può essere causato da un eccessivo accumulo di anidride carbonica. Tale accumulazione riduce il pH del tuo corpo, rendendolo acido. Di conseguenza il tuo corpo diventa pigro e esausto. I livelli di ossigeno nel corpo diminuiscono, compromettendo ulteriormente la funzione dell’organo.

L’acidosi può infine causare un guasto respiratorio, note Drugs.com. Questo è spesso ulteriormente complicato dalla presenza di condizioni che compromettono la respirazione. Le difficoltà respiratorie successive aumentano l’acidità del sangue. Alla fine l’acidosi diventa così grave la respirazione non riesce altrettanto.

Fallimento respiratorio

L’alcalosi respiratoria grave può causare convulsioni, prende atto della Guida Sanitaria del New York Times. Questo può iniziare quando il tuo corpo iperventilano e i livelli di pH aumentano. L’alcalosi successiva può essere abbastanza grave da indurre convulsioni. Casi di crisi epilettiche sono rari, ma, se presenti, possono indicare un aumento mortale dei livelli di pH.

Convulsioni

L’acidosi metabolica può talvolta essere così grave che provoca shock, osserva MedlinePlus. Inoltre, se l’acidosi metabolica è sufficientemente grave, può anche provocare la morte.

Shock o Death