Cosa causa la pelle a sbucciare dalle dita?

Succhiare la barretta

Vedere la sbucciatura delle mani sulle dita può essere allarmante. Se prurito, bruciore o dolore accompagna questo sintomo, potrebbe essere causato da una allergia o da una condizione comune della pelle come eczema. Se il peeling è l’unico sintomo, è possibile che la presa di dito o trascorrere troppo tempo in acqua è la causa. Se il problema persiste per diversi giorni o è cronico, un dermatologo può diagnosticare la condizione e prescrivere un trattamento o un farmaco.

allergie

Peeling della pelle sulle cifre non è raro vedere nei bambini e nei neonati che si auto-leniscono con la succhiatura delle dita, secondo Alan Rockoff, un dermatologo di Brookline, nel Massachusetts. Per i bambini che hanno questa condizione, la pelle inizia a sbucciare dalla cima del dito a circa metà giù — tipicamente la parte del dito che trascorrono il tempo più in bocca umida del bambino. La condizione si cancella quando il bambino smette di succhiare il dito, ma fino ad allora potrebbe essere un problema ricorrente. Il bambino però, molto probabilmente non sente alcun disagio.

Eczema a mano

Da non confondere con irritanti come solventi e detergenti, gli allergeni sono oggetti che in genere non producono una reazione nella maggior parte degli altri. Il nichel di gioielli è un allergene noto che può irritare la pelle e causare peeling. Lattice (prodotti in gomma) è un altro allergene cutaneo comune. Le persone allergiche al lattice dovrebbero evitare guanti di gomma e anche alcune scarpe.

Keratosis Pilaris

L’American Academy of Dermatology (AAD) descrive l’eczema come “il prurito che si esaurisce”. È caratterizzato da pelle di sbucciatura, irregolare, rossa e scabra. L’eczema a mano può essere causato da irritanti chimici, traumi e carta da movimentazione. Per coloro che hanno eczema a mano cronica, fare queste cose può esacerbare la loro condizione e la probabilità di sviluppare altri problemi cutanei è aumentata: può richiedere mesi per eczema a mano per eliminare e non è inusuale per interferire con le attività normali. L’AAD raccomanda di proteggere le mani dai saponi e dai detergenti e indossare guanti a freddo. Un dermatologo può consigliare un prodotto per mantenere le mani idratate.

La cheratosi pilaris è una condizione ereditaria che colpisce circa il 40 per cento degli americani, secondo l’AAD. La pelle può sviluppare una texture come la carta vetrata e può essere prurito durante il freddo e nei climi con bassa umidità, come l’Arizona. L’AAD raccomanda l’uso di unguenti contenenti acido lattico o urea o utilizzando retinoidi topici. La comunità Keratosis Pilaris in linea racconta che i trattamenti variati come l’abbronzatura solare, i trattamenti laser e l’evitamento di alcuni alimenti possono svuotare un flare-up.