Quali sono i pericoli dei bambini che utilizzano chat room?

Panoramica

Con tutto il bene che porta Internet porta anche un pericolo. Monitorare l’utilizzo di Internet da parte del vostro bambino e mantenere una linea aperta di comunicazione con il tuo figlio su ciò che vede o con il quale parla di chat può andare lontano per aiutarlo a evitare i pericoli delle chat room.

Predators

I bambini non sono gli unici che si trovano nelle chat room appositamente orientate verso i bambini. Un articolo del National Center for Missing and Exploited Children riporta che uno di cinque bambini di età compresa tra i 10 ei 17 anni è stato avvicinato da un predatore. I predatori si rivolgono a queste chat room per impegnare i bambini in conversazione e poi attirarli in riunione. Le chat room monitorate non sono piuttosto pericolose perché gli utenti sono registrati e le conversazioni sono state osservate, secondo Net Safe Kids, ma è ancora possibile che un predatore arrivi al tuo figlio in questo modo. I predatori faranno amicizia con il tuo bambino, di solito in posa come un altro figlio o un adolescente leggermente più anziano e guadagnano la fiducia comportandosi come una comprensione e un amico fidato. Una volta ottenuta la fiducia nella stanza di chat, il predatore sposta la conversazione in una zona privata o in persona.

Bullies

Le sale chat sono un luogo in cui i bulli possono avere libero dominio sulle vittime potenziali godendo di anonimato. I bulli possono iniziare come amici e poi portare il figlio a dare il suo indirizzo di posta elettronica, dove il bullismo può continuare. Oppure il bullismo può verificarsi tramite messaggistica istantanea o nella sala chat stessa. Può accadere sui forum collegati alla stanza di chat, in cui i bulli possono postare false e danneggiare informazioni sul tuo bambino.

Pornografia

A volte le chat room vengono utilizzate per inserire link alla pornografia. Il bambino può fare clic su un collegamento e essere portato in un sito offensivo, intenzionalmente o per errore. A volte i collegamenti vengono pubblicati da predatori e altre volte come pubblicità per i siti. Un articolo a Safe Surfing Kids suggerisce che ciò può avvenire in qualsiasi stanza di chat – anche quelle consentite dai controlli dei genitori – ed è consigliabile controllare la cronologia del computer dopo che un bambino ha navigato.