Cosa causa la congestione del torace dopo aver mangiato?

Sindrome da allergia al polline e al cibo

La maggior parte delle congestioni toraciche dopo il consumo è il risultato di un’infiammazione che provoca gonfiori nelle vie aeree o nei polmoni. Se si verifica la congestione del torace dopo aver mangiato, consultare il medico. Non tentare di auto-diagnosi o di auto-trattamento basata esclusivamente sul sintomo. Le cause comuni della congestione toracica dopo il consumo sono la sindrome da allergia pollen-food, la tonsillite cronica e l’allergia alimentare. La congestione dopo l’allergia alimentare può essere un segno di una grave reazione allergica che deve essere valutata da un medico.

Tonsillite cronica

La sindrome da allergie al polline è una condizione correlata alla febbre da fieno o alla rinite allergica. La febbre del fieno è una condizione di allergia cronica che può influenzare tutto l’anno o solo durante i mesi primaverili. La febbre da fieno provoca infiammazioni del seno, irritazioni agli occhi e una gola graffiante da un’allergia al polline, alla polvere o alle spore di muffa. MayoClinic.com dice che se si è diagnosticata una rinite allergica, mangiare determinati frutti e verdure può innescare la stessa reazione allergica nel tuo corpo come se inalasse il polline. Ciò provoca i vostri polmoni a gonfiarsi e la congestione a formarsi nel petto.

Allergia al cibo

La tonsillite cronica è un’infezione della gola che dura per un lungo periodo di tempo. Le tonsille nella parte posteriore della gola diventano infiammate e sopraffatti da batteri o virus, secondo l’Università di Maryland Medical Center. L’infezione colpisce l’intera gola, causando gonfiore, irritazione e sensibilità. Quando si mangia, il cibo si strofina contro la gola infetta, provocando una maggiore irritazione che può portare ad ulteriori congestioni toraciche. Se pensi di avere tonsillite, chiamare immediatamente il medico. Possono verificarsi complicazioni, come le vie respiratorie bloccate, l’insufficienza renale e la febbre reumatica.

Una allergia alimentare è comune tra i bambini, ma può interessare adulti. I più comuni alimenti che causano una reazione allergica sono il pesce, la soia, il latte, le uova, il frumento, le noci e le arachidi, secondo Medline Plus. Una allergia alimentare è malfunzionamento del sistema immunitario. Quando si mangia un alimento a cui è allergico, il sistema immunitario sbaglia le proteine ​​in quel cibo come dannose e comincia a difendere il corpo. Gli anticorpi vengono creati per prevenire le proteine ​​alimentari. La produzione di anticorpi induce le cellule degli alberi a creare elevati livelli di istamina. L’istamina è una sostanza chimica che aiuta a proteggerla contro l’infezione. Troppa quantità di istamina causa infiammazioni nei tessuti molli, come i polmoni. Un sintomo comune di un’allergia alimentare è la congestione del torace, la mancanza di respiro, la respirazione, la tosse e la tenuta del torace.