Quali sono i pericoli del carbonato di sodio?

Pericoli di inalazione

Conosciuto anche come soda di lavaggio e cenere di sodio, il carbonato di sodio ha una vasta gamma di usi. Può aumentare il pH di una piscina se l’acqua è troppo acida, ha ruoli nella produzione di vetro e carta, ed è una componente di alcuni candeggianti e detergenti automatici per la lavastoviglie. Poiché il carbonato di sodio è corrosivo, lavorare con esso pone alcuni pericoli.

Irritazione della pelle

La polvere di carbonato di sodio è dannoso se inalato, secondo la Iowa State University. Irrita il tratto respiratorio e può causare dolore bruciore nel naso e nella gola, tosse, respiro affannoso e respiro corto. L’inalazione della polvere di carbonato di sodio può anche causare edema polmonare, o accumulo fluido nei polmoni. L’inalazione ripetuta del carbonato di sodio o dell’esposizione prolungata può portare ad un’erosione del dente, alla congestione nasale, ai disturbi del naso, al setto nasale, alla bronchite e al dolore toracico.

Danni all’occhio

Il contatto di carbonato di sodio con la pelle può causare irritazioni, vesciche e ustioni, in particolare se la pelle è bagnata, come notato dall’ISU. Per evitare danni alla pelle, sciacquare la pelle con sapone e acqua per almeno 15 minuti. Quando si lavora con il carbonato di sodio, indossare guanti e indumenti protettivi per evitare il contatto con la sostanza.

Effetti interni

Il carbonato di sodio può causare gravi danni agli occhi. Il contatto con gli occhi può causare edema o gonfiore congiuntivale e può anche distruggere la cornea, secondo il J.T. Sito web dell’azienda Baker. Indossare occhiali protettivi o occhiali di sicurezza chimici quando si lavora con carbonato di sodio. Se il carbonato di sodio entra negli occhi, immediatamente sciacquare con abbondante acqua per almeno 15 minuti. L’individuo interessato non deve tenere gli occhi chiusi, perché aumenta il rischio di gravi danni.

Se inghiottito, il carbonato di sodio non è particolarmente tossico, ma i suoi effetti corrosivi possono essere pericolosi per il sistema gastrointestinale, come osservato dagli istituti nazionali di salute degli Stati Uniti sul suo sito MedlinePlus. Gli effetti possono includere raucedine, gonfiore della gola, difficoltà a deglutire, sbavature, vomito, diarrea e dolori gravi nella bocca, nella gola, nel petto e nell’addome. L’ingestione di carbonato di sodio può portare ad una reazione di shock che coinvolge una rapida e pericolosa diminuzione della pressione sanguigna. La deglutizione del carbonato di sodio può avere effetti a lungo termine e può anche essere fatale se consumata in quantità abbastanza grande, anche se MedlinePlus nota che questo è raro. Il trattamento medico professionale prevede la fornitura di fluidi e ossigeno.